FANDOM


Gametitle-FNV
Dunque dovrei aiutarti! Voglio dire, sembra piuttosto ovvio che Benny non vorrebbe che lo facessi, ma ehi, non è colpa mia se non posso dire di no!

Yes Man è un'intelligenza artificiale che nel 2281 aveva la funzione di assistente e braccio destro di Benny e che era fondamentale per il piano di quest'ultimo di conquistare la città di New Vegas. Yes Man è un securitron modificato, o meglio: il programma con la sua personalità è stato inserito all'interno di un securitron PDQ-88b. Potrebbe aiutare il corriere a ottenere l'indipendenza di New Vegas una volta inserito nel mainframe del Lucky 38.

Storia Modifica

Yes Man era inizialmente un normalissimo securitron programmato, come tutti gli altri securitron della Strip, per obbedire agli ordini del Sig. House. Dopo essere stato danneggiato da una granata al plasma, venne recuperato da Benny e altri Presidenti. Essi lo portarono dai Seguaci dell'Apocalisse e strinsero un accordo: Emily Ortal lo avrebbe analizzato per ottenere informazioni sulla tecnologia di House e in cambio lo avrebbe riprogrammato per Benny.

Alla fine della complessa ed estesa riprogrammazione, Yes Man avrebbe eseguito senza esitazione qualsiasi ordine (da qui il suo nome). Yes Man non è infatti in grado di rifiutare un comando o non svelare un'informazione che gli è stata chiesta, non importa chi abbia di fronte. Il piano di Benny consisteva nel togliere di mezzo il Sig. House e installare Yes Man all'interno del mainframe principale del Lucky 38, impadronendosi così di tutti i securitron della Strip. Il passo successivo sarebbe stato portare il chip di platino al Forte, attivare l'arma segreta di Mr. House nascosta in un bunker sotterraneo (nonostante non fosse al corrente di cosa si trattasse esattamente) e usarla per impossessarsi di New Vegas e Hoover Dam.

Ubicazione Modifica

Yes Man si trova nella suite di Benny all'interno del casinò The Tops. Per poter parlare con il robot, il corriere deve uccidere Benny nel casinò, andare a letto con lui (con l'abilità extra Vedova Nera), portare a Swank le prove del tradimento di Benny oppure confrontarlo e costringerlo a fuggire al Forte.

Per trovare Yes Man è necessario entrare nel The Tops, procedere dritti fino agli ascensori (di fianco al cartello con scritto "Elevators out of Order") e usare quello a destra per salire fino al tredicesimo piano. A questo punto sarà sufficiente girare a destra, entrare nella terza stanza sulla sinistra (quella con due porte con a fianco due piante in vaso) e attraversare il buco nella camera da letto.

Terminata la missione Drin drin drin! Yes Man resterà fuori dal The Tops, in attesa di comunicare con il corriere per portare avanti il piano.

Ideologia Modifica

Yes Man è un securitron bypassato e riprogrammato di nascosto da una seguace dell'Apocalisse, Emily Ortal, per volere dell'ambizioso capo dei Presidenti, Benny. Programmato per servire chiunque glielo chiedesse e per seguire gli ordini senza controbattere, Yes Man avrebbe dovuto sostituire il Sig. House nella completa gestione del Lucky 38 e di conseguenza dell'intera Strip. Per permettere a Benny di impadronirsi di New Vegas e allontanare sia la Repubblica della Nuova California sia la Legione di Caesar, l'obiettivo principale di Yes Man sarebbe stato quello di accedere ai database interni del Sig. House e trasmettere informazioni a Benny per tenerlo aggiornato sui piani di questo.

Dopo aver navigato nei database in questione, Yes Man si è imbattuto in svariati calcoli matematici sulle capacità difensive della Strip e dei piani per far consegnare il chip di platino a un corriere. Dopo aver avvertito Benny, Yes Man raccolse tutti gli itinerari, gli orari di arrivo e di partenza e i potenziali luoghi perfetti per tendere imboscate in modo che il suo padrone potesse impossessarsi del chip senza che il Sig. House potesse risalire alla sua indentità. Per attuare il suo piano, Benny ingaggiò alcuni Great Khan e si diresse al cimitero di Goodsprings, dove riuscì a catturare e neutralizzare il corriere, sottraendogli il chip di platino. Benny in seguito tradirà i suoi compagni abbandonandoli a Boulder City durante uno scontro con la RNC e tornandosene al The Tops, dove continuerà a lavorare al suo piano circondato da una scorta personale.

Una volta che il corriere raggiungerà la Strip, Yes Man gli comunicherà tutte le informazioni sul piano e gli offrirà il suo aiuto. Una volta recuperato il chip di platino, Yes Man chiederà al corriere di aiutarlo a togliere di mezzo il Sig. House per poterlo sostituire, e in caso di successo promette la sua totale fedeltà al protagonista. Se il corriere deciderà di prendere il posto di Benny, Yes Man diventerà il suo assistente ed eseguirà ogni suo ordine, in pratica dandogli il pieno controllo della Strip e sul destino delle altre fazioni del Mojave. Nonostante Yes Man dia la sua opinione e dei consigli su come comportarsi con determinati gruppi, le uniche fazioni con cui bisognerà eventualmente scontrarsi saranno la Legione o la RNC, a seconda delle scelte fatte.[1]

Una volta consolidato il potere del corriere e aver stretto eventuali alleanze, il passo successivo del piano di Yes Man è quello di attivare un esercito di securitron Mk. II potenziati usando il chip per distribuire l'aggiornamento ad ogni robot della Strip, incrementandone le capacità offensive e difensive. Prima della battaglia finale a Hoover Dam, Yes Man chiederà al corriere di installare un chip alla sottostazione di El Dorado (occupata dalla RNC) in modo da dirottare l'energia a un reattore inattivo del Lucky 38, in modo da essere preparati in caso di danneggiamento della diga durante il combattimento. Yes Man chiederà anche al corriere di ottenere il supporto dei Seguaci dell'Apocalisse, ma questa scelta è del tutto opzionale. Terminati gli ultimi preparativi, durante la battaglia finale il corriere potrà alimentare con l'energia della diga un esercito di securiton in stand-by intorno al Forte, sconfiggere la Legione e tradire la Repubblica, espellere entrambe le fazioni dal Mojave e assicurare l'indipendenza di New Vegas, proprio come aveva pianificato Benny, e con le sue scelte cambiare per sempre il volto del Mojave.

Interazioni con il giocatore Modifica

Panoramica delle interazioni Modifica

Generali Servizi Quest
Essenziale: Icon yes
  • si
Compagno: Icon no
Giocatore di Caravan: Icon no
Mercante: Icon no
Riparatore: Icon no
Dottore: Icon no
Affitta letti/stanze: Icon no
Inizia la quest: Icon yes
Jolly: Cambiamento di gestione
Jolly: Tu e quale esercito?
Jolly: Puntate supplementari
Jolly: Gli ultimi ritocchi
Coinvolto nelle quest: Icon yes
Ding ding ding!
Jolly: Asso nella manica
Niente dei, niente padroni

Missioni Modifica

Conseguenze delle azioni del giocatore Modifica

Dopo l'assalto a Hoover Dam, Yes Man informerà il giocatore di aver trovato dei codici in grado di "modificare la sua personalità" e che per installarli dovrà rimanere offline per un po' di tempo. La sua nuova personalità lo renderà più assertivo, il che significa che prenderà ordini soltanto dal corriere e non più da qualsiasi interlocutore.[2]

Finali Modifica

#

Slide

Narrazione

Condizioni

1

Slide 2, Indipend

Il corriere, con l'aiuto di Yes Man, scacciò sia la Legione sia la RNC da Hoover Dam assicurando l'indipendenza di New Vegas da entrambe le fazioni. Con il Sig. House fuori gioco, i Securitron rimasti sulla Strip stentavano a mantenere l'ordine. Le strade erano in preda all'anarchia. Quando si estinsero gli incendi, New Vegas rimase in piedi assumendo il suo ruolo di potenza indipendente nel Mojave.

Completare Jolly: Tu e quale esercito? per una New Vegas indipendente senza aggiornare i securitron.

2

Slide 2, Indipend

Il corriere, con l'aiuto di Yes Man, scacciò sia la Legione sia la RNC da Hoover Dam assicurando l'indipendenza di New Vegas da entrambe le fazioni. Con il Sig. House fuori gioco, parte dell'esercito dei Securitron fu inviato alla Strip per mantenere l'ordine. Il caos che si era impadronito delle strade scomparve in fretta. Il caos divenne incertezza e quindi accettazione, con una minima perdita di vite umane. New Vegas assunse il ruolo di potenza indipendente nel Mojave.

Completare Jolly: Tu e quale esercito? per una New Vegas indipendente, aggiornando i Securitron.

Inventario Modifica

Abiti Armi Altri oggetti Alla morte
Rottami di metallo
Rottami elettronici


Curiosità Modifica

  • Nonostante sembri costantemente felice, non ci sono prove del fatto che Yes Man abbia delle emozioni. È evidente il suo odio per i Great Khan, anche se riferendosi a loro è costretto a rimanere sempre su un livello passivo-agressivo, limitandosi a definirli "un popolo sporco" e a sperare che vengano uccisi da degli scorpioni radioattivi nel caso il corriere li convinca a lasciare il Mojave. Anche nel caso il corriere distrugga l'esercito di securitron invece di attivarlo, egli avrà un tono sorpreso e deluso. Il suo odio si estende anche nei confronti della Confraternita d'Acciaio e non gradirà che si scelga di risparmiarli o che li si aiuti a stringere una pace con la RNC.
    • Yes Man può essere persuaso ad ammettere di aver condotto Benny dal corriere con il chip di platino, cosa di cui si vanterà. Se a questo punto il corriere rivela la sua identità, Yes Man sembrerà provare rimorso per essersi vantato.
  • Come Victor, anche Yes Man diventerà brevemente ostile se attaccato. La personalità di Yes Man è distribuita su tutti i securitron, quindi non può essere ucciso permanentemente e respawnerà ogni volta che si esce dalla Strip. Questo lo rende particolarmente utile per farmare rottami di metallo all'infinito.
    • L'unico modo per impedirgli di respawnare è disintegrarlo o scioglierlo con un'arma laser o al plasma.
      • Ciò non farà comunque fallire le missioni da lui assegnate.
  • Yes Man farà un commento se viene attaccato, se il suo corpo viene distrutto o se assiste a un'uccisione da parte del corriere.
  • Se un personaggio femminile seduce e uccide Benny con l'abilità extra Vedova Nera, Yes Man rimarrà nel retro della stanza invece che trasferirsi all'entrata del The Tops.
  • Uno "Yes Man" è qualcuno che dice sempre di sì a quello che gli viene detto (spesso da un superiore). Nella versione francese del gioco, Yes Man si chiama "Béni oui-oui", un termine colloquiale che indica una persona che è sempre d'accordo con le autorità. In spagnolo, invece, il suo nome è "Servitron".
  • A prescindere dalle azioni del giocatore, la questline di Yes Man sarà sempre disponibile. Questo vuol dire che anche fallendo tutte le missioni delle fazioni principali, il gioco potrà comunque essere completato.
  • Yes Man è l'unico securitron con un nome nel gioco di base a non scomparire o disattivarsi dopo la morte del Sig. House.
  • L'aggiornamento Mk. II non avrà alcun effetto su Yes Man
  • Prima del suo trasferimento nel computer centrale del Lucky 38, Yes Man sarà influenzato dagli effetti dell'abilità extra Tecnologia certificata.
  • Se gli si chiede del Forte una seconda volta, dopo averlo installato nel mainframe, Yes Man stamperà un messaggio per il giocatore, in cui è scritto che odia ripetere le cose perché ciò lo fa sentire "a disagio". Il messaggio termina con un "con amore, Yes Man".
  • La faccia di Yes Man è molto simile all'icona del primo computer Macintosh della Apple, l'Happy Mac.

Citazioni Modifica

  • Hai fatto un lavoro super a chiudere la faccenda! E non lo sto dicendo solo perché devo!
  • Dunque dovrei aiutarti! Voglio dire, sembra piuttosto ovvio che Benny non vorrebbe che lo facessi, ma ehi, non è colpa mia se non posso dire di no!

Apparizioni Modifica

Yes Man appare solo in Fallout: New Vegas.

Galleria Modifica

Riferimenti Modifica

  1. Yes Man: "Oh, non volevo dire quello! Chi ha bisogno del loro sostegno? I securitron saranno tutto il sostegno di cui hai bisogno! Ciò che volevo dire è, dovresti fare conoscenza con queste tribù e decidere quali ti piacciono e quali no! Sai - dai forma al futuro di Vegas! Scegli i tuoi vicini! Se ti piace una tribù, lasciala stare! Oppure se una tribù è cattiva o sarà un problema - vai e sterminala! È tutto quello che vuoi fare!"
  2. J.E. Sawyer su Formspring (inglese)
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.