FANDOM


Il Vault 94 è un caveau Vault-Tec situato al confine tra la zona della Scissione Selvaggia e le regioni della Foresta dei Mirtilli dell'Appalachia, nel 2102.

Dopo il rilascio del DLC Nuclear Winter, il giocatore sarà in grado di visitare il Vault 94 durante i raid nei Vault, in gruppi di 1-4. Il caveau era inaccessibile prima della patch 1.2.2.9.

Secondo la sua missione, il Vault 94 è stato adattato alle esigenze di una comunità religiosa e al rispetto dei valori e delle credenze della comunità di credo del pastore Salavar. Ad eccezione di Tyrone Hayes, l'ingegnere di manutenzione di Vault-Tec, tutti i residenti invitati in questo Vault erano membri della sua congregazione (fede), nessuna arma o munizione è stata fornita, né sono state installate torrette o altri sistemi difensivi, mentre tutti i robot sono stati bloccati in una modalità di risoluzione dei conflitti non violenta, gli alloggi sono stati raggruppati per creare spazi residenziali comuni anziché residenze individuali con un modello di governo del consiglio comunitario istituito per incoraggiare il dialogo e la costruzione del consenso tra i residenti (vita comune) e ampie strutture agricole a beneficio della comunità e di tutti gli altri sopravvissuti all'apocalisse nucleare (una sorta di comunità basata su un'armonia ecologica ). Il Vault 94 non fu assegnato un Supervisore, ma fu il consiglio della comunità che si assunse le proprie responsabilità di gestione. Il consiglio è stato incoraggiato ad operare per consenso totale dei membri. Le mozioni relative alla sicurezza del Vault richiedevano un voto formale, che è stato condotto scorrendo le carte d'identità degli abitanti del Vault nei lettori di carte situati nella camera del consiglio.

Soprattutto, Vault-Tec ha ipotizzato che in caso di guerra nucleare globale si sarebbero verificati eventi di estinzione di massa multipla. Perciò, la missione principale del Vault 94 era di monitorare e stabilizzare l'ecosistema locale e di aiutare i sopravvissuti fuori dal caveau (se presenti) con le loro scorte agricole. Il Vault 94 è stato dotato di una struttura di ricerca agricola completa, con le sue strutture idroponiche, tra cui serre sperimentali, laboratori di acquacoltura e una banca di semi completa volta a contenente tutte le piante conosciute adatte per uso commestibile o medicinale. Per evitare danni alla banca del seme, la porta del Vault si sarebbe chiusa automaticamente quando le radiazioni esterne avrebbero raggiunto livelli non sicuri. La porta del Vault è stata progettata per essere riaperta dopo un periodo minimo obbligatorio di un anno. Infine, il Vault 94 è stato anche selezionato per ricevere un modulo Kit di creazione del giardino dell'Eden (G.E.C.K.). In caso di catastrofica devastazione ambientale, il G.E.C.K. si pensava fosse la migliore speranza per la sopravvivenza dell'umanità. Come precauzione di sicurezza e per prevenire l'uso prematuro o l'uso improprio, il G.E.C.K. è stato sigillato in un'ala sicura indipendente della volta. Per l'accesso al G.E.C.K. era richiesta un'autorizzazione speciale da parte del consiglio della comunità del Vault.

Due giorni prima della Grande Guerra, la Vault-Tec Corporation emise nuovi ordini per il personale che manteneva il Vault, con la maggior parte del personale che avrebbe concluso i compiti e sarebbe tornata alla Vault-Tec University. Tyrone Hayes è stato incaricato di rimanere come unico impiegato della Vault-Tec, di mantenere il Vault e rimanere in contatto con i residenti invitati (tra i principali, il pastore Gabriella Salavar e la sua congregazione) in caso di guerra nucleare. Al momento della Grande Guerra, egli ha persino deliberatamente ignorato gli ordini e bloccato la porta principale prima della chiusura, per consentire a un secondo autobus di residenti di arrivare e trovare sicurezza all'interno del caveau.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.