Sergente Bitter-Root è un ufficiale dell'RNC e si trova a Camp McCarran.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Sgarbato e aggressivo, Bitter-Root è un sergente dell'RNC facente parte del 1° Ricognitori, stazionato a Camp McCarran. Il suo passato, quando era ancora un giovane Great Khan, è stato intensamente traumatizzante, poiché Bitter-Root è uno dei pochi sopravvissuti al Massacro di Bitter Springs, quando le truppe dello stesso 1° Ricognitori di cui ora fa parte, decise di attaccare la popolazione inerme, mietendo centinaia di vittime.

Con il passare del tempo si è convinto che il massacro subito fu una sorte di punizione, per le atrocità che i Khan fino ad allora avevano perpetrato contro la popolazione del Mojave. Per lo stesso motivo ripudia anche solo il vago ricordo dei suoi genitori, soprattutto suo padre, un brutale assassino alcolizzato, e sua madre, una degenerata e drogata.

Questo profondo odio per i Khan lo hanno messo inviso agli altri ufficiali dell'accampamento, ma il Maggiore Dhatri l'ha messo sotto la sua ala protettiva, anche lui presente durante quello sfortunato evento a Bitter Springs e quindi empatico verso i suoi confronti.

Missioni[modifica | modifica sorgente]

Galleria[modifica | modifica sorgente]


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.