Fallout Wiki
Fallout Wiki
2 501
pagine

Ripristino di Hope è una missione secondaria di Fallout: New Vegas.

Passo per passo[]

Missione secondaria: Ripristino di Hope
Parla con il Maggiore Polatli nel centro di comando a Camp Forlorn Hope e chiedigli se ha bisogno di aiuto.
Parla con il Quartiermaestro Mayes nella sua tenda, a sud del centro di comando.
Viaggia fino a HELIOS One e parla con il Luogotenente Haggerty delle scorte.
Viaggia fino all'indicatore sulla mappa.
Torna a Camp Forlorn Hope e parla con Mayer e con Polatli, per completare la parte della missione sulle scorte.
Aiuta il Dott. Richards con i suoi pazienti.
Incontra Sergente Cooper fra Nelson e Camp Forlorn Hope, assalta Nelson e uccidi Dead Sea.
Ritorna dal Maggiore Polatli fagli il rapporto sulla vittoria per completare la missione.
Ricompensa: 300 PE, fama per l'RNC, Liberatore

Dettagli[]

"Forlorn Hope", in italiano "speranza abbandonata", di Camp Forlorn Hope ha guadagnato un altro significato: a causa dell'altissimo numero di soldati caduti al fronte, le sue scorte stanno finendo e il morale dell'accampamento è molto basso, soprattutto dopo la cattura di Nelson da parte della Legione di Caesar.

Per iniziare la missione, il Corriere deve parlare con il Maggiore Polatli, nel centro di comando di Camp Forlorn Hope e chiedergli se ha bisogno di aiuto. Il Maggiore spiegherà quindi il suo piano e di come sia in mancanza sia di soldati sia di provviste, quindi dice al Corriere di rivolgersi agli altri ufficiali nell'accampamento.

Mancanza di scorte[]

Questa parte della missione inizia quando il giocatore parla con il Quartiermaestro Mayes, nella sua tenda a sud del centro di comando. Gli spiegherà la situazione nel dettaglio, dicendo di aver mandato una squadra di soldati a HELIOS One per chiedere delle scorte.

A HELIOS One il Luogotenente Haggerty spiegherà che ha già mandato a Forlorn le scorte richieste, ma non sono mai arrivate a destinazione. Per fortuna le casse delle scorte hanno un chip GPS e che quindi possono essere rintracciate tramite il Pip Boy.

Arrivato sul posto, nei pressi della Centrale eolica del Nevada meridionale, il Corriere troverà morta l'intera squadra di soldati RNC della spedizione e, non appena riuscirà ad impossessarsi delle scorte, alcune truppe della Legione gli tenderanno un'imboscata. E' possibile evitare il conflitto usando uno Stelth boy o lasciando che siano i seguaci del Corriere ad occuparsi di loro.

Una volta tornato a Forlorn, Mayes riuscirà a stento a contenere la gioia e, Dopo aver ringraziato il Corriere, lo manderà dal Dott. Richards, ad occuparsi del centro medico.

Problemi medici[]

Il Dott. Richards ha bisogno di aiuto con i suoi pazienti, tre dei quali in condizioni critiche. Il Corriere ha bisogno almeno di Medicina 35 (sebbene sia riportata 30) per curarli tutti, altrimenti riceverà infamia per l'RNC e buttato fuori dal centro medico, sebbene la missione non fallisca.

  • Il primo paziente ha diverse ferite da machete e necessita di Medicina 35 per essere guarito. Se il Corriere non ha il livello Medicina richiesto, ha bisogno di un Med-X, una bottiglia di whiskey e dei tubi chirurgici. La procedura prevede la pulitura delle ferite, applicazione di antibiotici e la sutura delle lesioni.
  • Il secondo ha un problema alla gamba e necessita di Medicina 50. In alternativa, il Corriere dovrà procurarsi un Med-X, un tutore medico e una segaossa. La procedura prevede l'amputazione della gamba e della mano destra cancrenosa.
  • Il terzo paziente è ferito gravemente, a causa di una deflagrazione ravvicinata, e ha diverse lacerazioni e scottature. E' necessario avere Medicina a 75 per poterlo curare oppure un Med-X, delle pinzette e un Super Stimpak. La procedura prevede la rimozione delle schegge e l'applicazione del Super Stimbak per stabilizzare il paziente, dopo lo shock ipovolemico.

Tutti gli strumenti necessari per curare i pazienti sono presenti all'interno della tenda medica, eccetto per i due Super Stimpak e per i due Med-X. Dopo aver eseguito tutte le procedure, Richards dirà al Corriere di fare rapporto al Maggiore Polatli e lo ringrazierà.

Altri compiti[]

Anche se non esplicitamente segnate, è possibile completare queste missioni per migliorare il morale fra le truppe a Forlorn; il morale può essere espresso con un semplice valore e quando questo valore raggiunge il 10, significa che il morale è alto e le truppe ben motivate:

  • Mistero medico: +1 se si smaschera il Soldato semplice Stone o se si costituisce da solo
  • Restituire al mittente: +2 se si dice al Sergente Reyes la verità su Capo Hanlon, +3 se si mantiene il segreto di Hanlon e Reyes si unisce al patto di segretezza
  • Spirito di squadra: +1 ogni 10 orecchie della Legione, per un massimo di +3 per 30 orecchie
  • Tags of Our Fallen: +1 per ogni 5 medagliette per cani consegnata, per un massimo di +3 per 15 medagliette

Inoltre completando le due parti precedenti della missione si guadagneranno altri 2 punti. Completando al meglio tutte le missioni, il massimo punteggio possibile è 12.

Assalto a Nelson[]

Tutto il resto della missione ha come scopo quello di organizzare le truppe per poter sferrare un attacco contro la Legione di Caesar e riconquistare Nelson. Di conseguenza il Corriere dovrà contattare il Sergente Cooper, il quale gli darà il compito di uccidere Dead Sea, il comandante legionario a Nelson.

Infine il Corriere dovrà fare rapporto al Maggiore Polatli, completando la missione e garantendo il supporto di Camp Forlorn Hope nella battaglia finale a Hoover Dam.

Tappe della missione[]

TappeStatoDescrizione
10 Parla con il Quartiermastro Mayes.
40 Vai all'HELIOS One per investigare sulle scorte di Forlorn Hope.
45 Segui il navigatore GPS fino alle scorte di Forlorn Hope.
50 Riporta le scorte al Quartiermastro Mayes.
60 Parla con il Maggiore Polatli.
80 Incontra il Dott. Richards.
100 Aiuta il Dott. Richards con i suoi pazienti.
110 Torna dal Dott. Richards.
150 Incontra il Sergente Cooper.
155 Sconfiggi la Legione a Nelson.
170Missione terminataMissione terminataRiferisci a Polatli della vittoria a Nelson.

Note[]

  • Il nome della missione in inglese, Restoring Hope, deriva dall'omonima operazione militare delle Nazioni Unite in Somalia tra il 1992 e il 1993
  • Eliminando la guarnigione a HELIOS One o quella a Nelson di propria iniziativa, è possibile rimanere bloccati nel completamento di questa missione; nel primo caso le scorte possono comunque essere recupere senza l'aiuto del Luogotenente Haggerty, nel secondo caso è possibile terminare la missione con il comando setstage 1214aa 150


Missioni