FANDOM


FO4RaiderLogo

Con il termine predoni o predatori, ci si riferisce a un vasto numero di bande criminali non collegate tra di loro attive negli Stati Uniti postbellici. Essi attaccano, saccheggiano e talvolta uccidono i viaggiatori abbastanza sfortunati da incontrarli. Organizzati generalmente in piccole bande, i predoni tendono ad attaccare gli insediamenti più piccoli, dal momento che le città più grandi sono troppo forti per loro.

Le bande di predoni si possono trovare pressoché ovunque negli Stati Uniti postbellici. La maggior parte di queste sono scarsamente organizzate e riescono a malapena a sopravvivere. Non di rado, inoltre, i predoni sono psicopatici e/o tossicodipendenti. Alcune bande di predoni, come per esempio i Great Khan o gli 80, sono riuscite tuttavia con il tempo a trasformarsi in vere e proprie tribù dotate di una fortissima identità.

Storia Modifica

California Modifica

Nel corso della prima metà del XXII secolo si sono sviluppate in California tre delle più malfamate bande di predatori di tutti gli Stati Uniti postbellici. Tutte e tre sono originarie del Vault 15.

  • Sciacalli: la prima banda, gli Sciacalli, sono un gruppo di psicopatici che praticano il cannibalismo e hanno come unico obiettivo la sopravvivenza. Sono soliti attaccare in gruppo per sopraffare i nemici. A causa della loro scarsa organizzazione e della loro profonda codardia, tuttavia, si danno alla fuga al primo dubbio di venire sconfitti. Spesso tendono a cambiare nascondiglio e non sono rare dispute per la spartizione del bottino. Intorno al 2131 gli Sciacalli sono entrati in guerra con i Khan, che li hanno sconfitti e decimati. I pochi sopravvissuti sono fuggiti a est e si sono divisi in piccole bande.
  • Vipere: la seconda banda, le Vipere, è composta dai seguaci di una misteriosa religione che adora un serpente mutante. Sono soliti uscire soltanto di notte per procurarsi il cibo o per compiere attacchi. Preferiscono muoversi furtivamente piuttosto che ricorrere alla forza bruta. Molti dei loro membri portano con sé un pugnale d’osso intinto nel veleno di vipera. Tale veleno, quando entra nel circolo sanguigno, paralizza la vittima. Molti dei malcapitati che vengono catturati in tal modo vengono poi trasportati nel loro covo. Nel 2125 le Vipere hanno attaccato l'Hub, venendo però pesantemente sconfitte. Questa disfatta ha costretto la banda a ritirarsi verso nord, dove per anni è sopravvissuta attaccando e depredando carovane e piccoli insediamenti. Intorno al 2150, tuttavia, sono riusciti a ricostruire la loro forza annettendo tra le loro file diversi prigionieri catturati nel corso dei raid. Stabilitisi a metà strada tra l’Hub e il bunker di Lost Hills, hanno iniziato ad effettuare razzie con sempre più frequenza, guidati dal fervore religioso e dalla necessità di ingrossare le proprie fila con nuovi adepti. Questo ha attirato l'attenzione della Confraternita d'Acciaio, che ha iniziato ad inviare alcune squadre di osservatori a monitorare i loro spostamenti. Sottovalutando il nemico, tuttavia, la Confraternita ha scelto di inviare una piccola unità per eliminare la banda. Durante lo scontro a fuoco, tuttavia, l'Alto Anziano Maxson II ha perso la vita dopo essere stato colpito da una freccia avvelenata. La reazione della Confraternita è stata pressochè immediata. Nel 2155 i paladini, guidati da Rhombus, hanno iniziato una campagna punitiva che nel giro di un mese ha portato al quasi completo sterminio delle Vipere. I pochi sopravvissuti, come fatto dagli Sciacalli 30 anni prima, sono fuggiti a nord e a est, tra le montagne, dividendosi in piccole bande.
  • Khan: la terza banda, i Khan, sono senza dubbio quella più forte e longeva delle tre. Ispirati ai guerrieri mongoli, sono soliti razziare villaggi, bruciare ciò che non possono prendere e catturare i superstiti per ridurli in schiavitù. Viaggiano solitamente in piccoli gruppi, anche se in caso di necessità si riuniscono in piccoli eserciti. Considerano la forza come la virtù più importante e i loro rapporti di potere si basano esclusivamente su di essa. Proprio per questo motivo i combattimenti sono il modo migliore per dimostrare le loro capacità e non di rado si lanciano in combattimento armati soltanto di bastoni o addirittura a mani nude. Raramente utilizzano armi da fuoco, dal momento che sono per loro un segno di debolezza. Il leader dei Khan occupa la sua posizione perché nessuno è mai stato in grado di batterlo in combattimento. La banda può vantare una lunga storia, durante la quale i momenti di maggior forza sono coincisi con le peggiori disfatte. Dopo aver terrorizzato per anni vari insediamenti di piccole dimensioni, in particolare Shady Sands, i Khan sono stati sterminati nel 2161 dall'Abitante del Vault. L'unico sopravvissuto al massacro, Darion, ha scelto di dedicare la sua vita alla ricostruzione della banda, fondando così i Nuovi Khan.

Nel 2240 la maggior parte delle bande di predatori sono state ormai spazzate via dalla California. La neonata Repubblica della Nuova California ha ormai messo quasi completamente in sicurezza l'intera regione e l'unica banda rimasta di dimensioni rilevanti sono i Nuovi Khan. Sono ancora guidati da Darion, diventato ormai vecchio e paranoico. Negli anni precedenti la banda aveva stabilito il proprio accampamento principale tra le rovine del Vault 15. Darion aveva infatti stretto un accordo con un gruppo di vagabondi, noti come squatter, che vivevano nel vault. Questi ultimi, in cambio di parte delle provviste razziate dai Nuovi Khan durante i loro attacchi, avevano l'obbligo di mantenere la propria indipendenza dall'RNC. Nell'ambito della sua ossessione e del suo desiderio di vendetta nei confronti dell'RNC, Darion era addirittura riuscito a introdurre una spia nel Congresso della repubblica. Con il passare del tempo, tuttavia, i Nuovi Khan hanno iniziato a commettere soprusi nei confronti degli squatter, rapendo occasionalmente alcuni di loro. Per ironia della sorte sarà proprio il nipote dell'Abitante del Vault, noto come il Prescelto a causare la caduta dei Nuovi Khan. Quest'ultimo, infatti, dopo aver negoziato nel 2241 un accordo con gli squatter per farli entrare a far parte dell'RNC, ha poi ucciso Darion, determinando così la caduta della banda esattamente come aveva fatto suo nonno 80 anni prima. La storia dei Khan non terminerà comunque così, dal momento che nei successivi 25 anni i superstiti rimasti si unificheranno in una sola grande banda, i Great Khan per poi abbandonare la regione nel 2267.

Nel 2281 l'RNC ha ormai ripulito completamente la California dai predatori. Curiosamente anche a est un'opera simile era stata portata avanti, seppur con modalità diverse, dalla Legione di Caesar. Tra i territori delle due potenze, tuttavia, esiste ancora una grossa regione, il Mojave, nel quale, come si vedrà in seguito, vivono ancora diverse bande di predatori.

Midwest Modifica

Ci sono diverse bande di predatori sparse per le rovine di Chicago. La maggior parte di queste sono state distrutte dopo l'arrivo della Confraternita d'Acciaio. Molti predatori sono sadici e crudeli e vivono nelle zone orientali della città, ben lontano dai territori occupati da supermutanti e robot. Sono presenti diversi gruppi nella zona:

  • La principale banda è nata grazie all'alleanza di quattro dei più famosi capi della regione (Luke Daniels, Bo Duffy, Daisy-May Gomer e Jesse Gomer), con l'obiettivo di rafforzarsi e combattere i più potenti nemici. I capi della banda si incontrano nella città di Rock Falls.
  • Il secondo gruppo consiste in una potente banda di predatori guidata da un uomo di nome Gargantua. La loro base principale è situata in un luogo noto come Cimitero dei diavoli.
  • La terza banda attacca i viaggiatori intorno a Macomb, una città che è stata colpita da una grave carestia. Questi predatori sono costantemente alla ricerca di cibo e sono soliti attaccare i nemici dai tetti degli edifici.
  • La quarta banda è composta da estremisti, il cui principale obiettivo è lo sterminio dei ghoul. Vivono nella città di Springfield, che hanno attaccato dopo che il sindaco aveva dichiarato i ghoul uguali alle persone normali.

Texas Modifica

In Texas una banda di predatori vive nelle zone centrali della regione. Con il tempo, però, essi sono diventati i fantocci del supermutante Attis, che li utilizza per catturare schiavi per lui. La loro base principale è situata all'interno di una vecchia acciaieria nella città di Carbon, che contollano grazie anche all'aiuto del sindaco, che lavora per loro. La banda si caratterizza per la sua struttura matriarcale, dal momento che tutte le posizioni di comando sono affidate a donne. I membri della banda indossano emblemi gialli sui loro vestiti per differenziarsi dagli stranieri. Oltre alle normali armi, essi sono noti per utilizzare cani assassini e speciali tipi di lanciafiamme. Sono inoltre in grado di produrre alcol radioattivo.

Zona contaminata della Capitale Modifica

Nella zona contaminata della Capitale è presente un vasto numero di bande di predatori, che sono generalmente di piccole dimensioni ed estremamente frammentate tra di loro. La maggior parte di queste bande vivono nelle campagne intorno a Washington, dal momento che le rovine della città brulicano di supermutanti e sono di conseguenza troppo pericolose per gli uomini. I predatori della zona contaminata della Capitale sono spesso psicopatici e tossicodipendenti. Hanno anche una tendenza al sadismo, dal momento che non di rado torturano e mutilano le loro vittime. Occasionalmente fanno uso di cani da guardia. Come detto, le bande di predoni non hanno una leadership centralizzata e sono estremamente frammentate. La più grande banda di predatori della regione vive nei pressi di Evergreen Mills. I predatori sono ostili a chiunque ad eccezione degli schiavisti, ai quali vendono spesso schiavi.

Non lontano da Washington, un grosso gruppo di predatori ha preso il controllo della città di Pittsburgh, ora nota come il Pitt. I predatori del Pitt hanno ridotto in schiavitù la maggior parte degli abitanti locali del Pitt e li utilizzano per lavorare all'interno di una vecchia acciaieria tra le rovine della città. Per alimentare la propria forza lavoro, i predatori del Pitt acquistano regolarmente grosse quantità di schiavi. In realtà gli obiettivi del capo dei predatori, Ashur, sono molto più nobili di quanto possano sembrare. Egli infatti pianifica di trovare una cura alle orribili mutazioni che affliggono gli abitanti del luogo per poi instaurare una società democratica ed egualitaria.

Zona contaminata del Mojave Modifica

Nel Mojave vivono diverse bande di predatori, per lo più di piccole dimensioni. Non sono considerate particolarmente pericolose, ma non capita di rado ai viaggiatori di essere attaccati. I superstiti degli Sciacalli e delle Vipere, dopo aver abbandonato la California, sono arrivati nel Mojave. Entrambi si sono frammentati in piccole bande che vivono nel deserto, generalmente in caverne o vecchi edifici prebellici, e attaccano gli ignari viaggiatori e le carovane lungo le strade. Più a nord, nella città di New Vegas, vivono altre due bande, anch'esse di piccole dimensioni. Nelle fogne sottostanti agli insediamenti di North Vegas e Westside c'è la banda degli Ingrassatori, un piccolo gruppo di bulli che occasionalmente crea problemi agli abitanti locali. Poco lontano vive la banda degli Scorpioni. Questi ultimi sono un piccolo gruppo che ha preso residenza in un vecchio hotel prebellico poco a sud di Westside e sopravvivono sopratutto vendendo droghe.

La principale banda di predatori della regione, tuttavia, sono i Demoni. Rispetto alle altre bande già citate si differenziano per l'enorme numero di membri, che ha permesso loro di prendere il controllo di tutta la zona meridionale di New Vegas. I Demoni sono un grave problema per tutta la città. Diversi insediamenti, in particolare Westside, hanno perso molte vite a causa degli attacchi della banda. A causa della vicinanza del loro territorio con Camp McCarran, il principale accampamento dell'RNC nel Mojave, non di rado si scontrano con i soldati repubblicani, dai quali vengono però quasi sempre respinti con perdite minime.

Anche i superstiti dei Khan, dopo aver abbandonato la California, si sono stabiliti nel Mojave. A differenza di Sciacalli e Vipere, tuttavia, essi hanno abbandonato la loro natura di predatori e si sono trasformati in una vera e propria tribù guerriera, prendendo il nome di Great Khan. Grazie anche agli insegnamenti dei Seguaci dell'Apocalisse, hanno creato un importante impero commerciale basato sul commercio di droghe. Le loro fortune, tuttavia, non dureranno a lungo. Con l'arrivo della RNC nella regione, i Great Khan, memori anche dei cattivi trascorsi tra le due fazioni, hanno inziato ad attaccare le carovane e gli accampamenti repubblicani. Una volta messa in sicurezza la regione dopo la prima battaglia di Hoover Dam, tuttavia, l'RNC ha attaccato Bitter Springs, il principale accampamento della tribù. A causa di un errore di comunicazione i soldati repubblicani hanno tuttavia fatto fuoco su anziani, donne e bambini che si erano dati alla fuga in quello che è diventato noto come massacro di Bitter Springs. Da quel momento i Great Khan sono stati confinati a Red Rock Canyon, tentando di ricostruire ciò che è rimasto del loro impero commerciale e nutrendo un profondo odio nei confronti della RNC.

Commonwealth Modifica

Come nella zona contaminata della Capitale, anche nel Commonwealth sono presenti numerose bande di predoni piuttosto frammentate sparse per tutta la regione. A differenza di quelle più a sud, tuttavia, le bande di predoni del Commonwealth sono generalmente di dimensioni maggiori e spesso ben equipaggiate. I predoni del Commonwealth vivono generalmente in vecchi edifici prebellici, come negozi, bar, scuole e fabbriche e non di rado utilizzano cani da guardia, torrette o addirittura armature atomiche. Le bande hanno raramente dei nomi (ad esclusione di qualche rara eccezione come per esempio i Forgiati o la banda L&L), ma sono piuttosto note con il nome del loro capo. Alcune bande, come per esempio quella di Tower Tom e quella di Red Tourette, sono in guerra tra di loro.

Non lontano dal Commonwealth, inoltre è situato l'antico parco divertimenti di Nuka-World. Dopo essere rimasto disabitato per secoli, era stato inizialmente occupato da un gruppo di mercanti ed era diventato una piccola base commerciale. Le risorse e le importanti opportunità difensive del luogo hanno però spinto un grosso gruppo di predoni ad attaccare il parco. In pochi anni Nuka-World si è trasformata in una delle più grandi roccaforti di predoni in tutti gli Stati Uniti postbellici. Più nello specifico è abitata da tre distinte bande: i Discepoli, un gruppo di sadici e assetati di sangue che si diverte a torturare e uccidere, gli Operatori, una banda di stampo mafioso che ha come unico obiettivo il guadagno di denaro, e il Branco, che, come suggerisce il nome, segue le dinamiche di un branco di animali. Per gestire i dissapori e la delicata bilancia di potere tra le bande viene inoltre eletto un Grancapo, che è non appartiene e nessuna di esse e detiene ufficialmente (ma non ufficiosamente) il comando di Nuka-World.

Appalachia Modifica

Con questo termine ci si riferisce ad un grande numero di fazioni post-belliche sorte in Appalachia, alcune estinte ed altre ancora in vita. Le fazioni più significative risultano essere i predoni di Crater, ancora in vita, seguite dalle fazioni estinte, distinte in:

  • Cacciatori: Si tratta di una banda che operava al di fuori di Devil's Backbone. I Cacciatori si concentrarono su trappole e combattimenti indiretti ed uno dei loro trucchi brevettati era l'uso di carne fresca combinata con esplosivi, ovvero la famosa esca esplosiva. I Cacciatori erano guidati da Walter Griswold e hanno avuto una durata limitata, fino a quando i supermutanti di Huntersville hanno ricominciato ad apparire e a uscire dal complesso industriale. Caddero definitivamente a pezzi dopo che Walter fu trascinato a forza dai mostri in città e il resto del gruppo che non fu catturato o ucciso dai supermutanti fuggì dalla zona, rifugiandosi oltre le montagne ad est.
  • Tagliagole: Si tratta della più grande delle bande dei predoni (raiders), accampata a Pleasant Valley e gestita da David Thorpe insieme alla sua ragazza, Rosalynn Jeffries. Thorpe, un uomo spietato e astuto, depose Harland McClintock dopo che i sopravvissuti allo chalet in cui si passavano le tradizionali vacanze invernali lo scelsero come capo ed egli riorganizzò il gruppo in una potente forza di combattimento. I Tagliagole durarono più a lungo delle altre bande di predoni, ma anche loro caddero quando gli ardenti iniziarono a essere sempre più presenti nella Scissione Selvaggia e lo stesso Thorpe fu trasformato in uno di essi. L'unico superstite ancora presente è il robot Rose, un ex predone chiamato Rosalynn Jeffries, amante dell'ex leader dei Tagliagole David Thorpe, rinchiusa nel corpo di un Mr.Handy sul The Top Of The World.
  • Irriducibili/Duri a Morire: Si tratta della meno aggressiva delle bande di predoni dell'Appalachia. Gli Irriducibili si spostarono presto a nord e occuparono il complesso Sunnytop Ski Lanes. Mentre altri predoni hanno usato la violenza per farsi strada, loro hanno cercato di cavarsela attraverso una combinazione di furto e intimidazione. Il loro capo, Margie McClintock, stabiliva al gruppo di attaccare solo per autodifesa ed evitare di uccidere se possibile. Ciò ha portato a un tasso di attrito piuttosto elevato tra i suoi predoni e molti dubbi nei confronti della sua leadership. Tuttavia, gli Irriducibili furono lasciati soli dalle altre bande grazie alle loro strette relazioni con i cultisti del Palazzo della Strada Ventosa, grazie alle droghe che potevano fornire a loro come merce in cambio di un trattato verbale di non belligeranza. Tuttavia, gli Irriducibili non riuscirono a mantenere i nervi saldi nelle relazioni diplomatiche e alla fine soccombettero. Margie si suicidò attraverso una overdose di droga poco prima della loro scomparsa definitiva.
  • Banditi di Blackwater: I Banditi di Blackwater erano i ladri più talentuosi dell'Appalachia, organizzati in un unico gruppo guidato da Freddie Lang. I banditi hanno preso il loro nome dalla miniera di Blackwater che hanno fatto loro dopo la Grande Guerra. Forse il loro risultato più notevole fu quello di intrufolarsi in un avamposto della Confraternita d'Acciaio e fuggire con armi e munizioni, comprese mini-nuke, costringendo il contingente della Confraternita a mediare con altri gruppi e fornendo indirettamente a Thorpe i contatti degli stessi Banditi di Blackwater al suo gruppo, i quali si riveleranno fatali per far esplodere la diga di Summersville. Sono scomparsi dall'Appalachia, non per stabilirsi altrove, ma a causa della miniera stessa. Uno dei predoni ignorò gli ordini del suo capo e accese gli estrattori di uranio automatizzati, che prontamente riempirono la miniera di radiazioni. Anche se i RadAway riuscirono a impedire una morte rapida e indolore, alla fine i predoni cedettero, diventando quasi tutti dei ghoul o dei minatori talpa, ma non prima di scambiare le mini-nuke con un ingente carico di RadAway allo stesso Thorpe a metà del 2082.
  • Ingordi: Operando a Bolton Greens, gli Ingordi erano i più pragmatici dei predoni appalachiani, almeno per quanto riguarda l'approvvigionamento di cibo. Hanno integrato la loro dieta con carne umana e alla fine sono diventati rigorosi cannibali, usando gli chef robot automatizzati per preparare i loro pasti da umani appena uccisi. Gli Ingordi si sono effettivamente disfatti quando si sono resi conto che i loro capi, Morris Stevens e Edie Bachmann, stavano cercando di banchettare con i loro stessi membri del gruppo. I capi furono così banditi nel deserto del Motown, a nord dell'Appalachia nei pressi della vecchia periferia di Detroit, ai quali fu affissa una taglia in tappi in testa. Altri due membri, Morris ed Edie, si rifugiarono nella misteriosa grotta del Wendigo, dove alla fine mutarono loro stessi in dei veri e propri wendigo.
  • Predoni di Crater: Dopo aver saputo che altre persone sarebbero tornate nelle terre che avevano rivendicato gli ex predoni delle fazioni ormai estinte, un gruppo di essi e il loro capo, Meg, hanno deciso dunque di fermare chiunque avesse provato a impossessarsi delle loro proprietà. Nel 2103 hanno organizzato un’imponente base operativa, chiamata “Crater”, nel luogo dello schianto della stazione spaziale, a nord della mappa. Chi osa avvicinarsi troppo, riceve sempre un... caloroso benvenuto. Per stabilire un contatto con Meg e la sua banda, servirà ingegno e molta fortuna sul campo. Ad oggi risultano essere l'unica grande banda di predoni riconosciuti, presenti in Appalachia, che si contendono il controllo del nord e del centro dell'area con Cultisti, Coloni ed Aquile Sanguinarie.
  • Radicali Liberi: Si tratta di una banda di ex detenuti provenienti dal Columbia Commonwealth, uno degli stati pre-bellici statunitensi, approssimativamente corrispondente al Maryland, reinsediatisi poi in Appalachia dopo la Grande Guerra. Il loro leader è Roper, ovvero l'ex capo dei detenuti della prigione. I Radicali Liberi sono considerati dagli abitanti dell'Appalachia dei veri e propri predoni, che hanno sfruttato la vecchia segheria WV Lumber Co., a nord-ovest della mappa come loro nuova base. Essa, un tempo abitata da una guarnigione di supermutanti, è stata liberata e sgombrata, riducendo drasticamente il territorio dei supermutanti, ricacciandoli nelle montagne nei pressi di Harpers Ferry e nei pressi di Grafton. Sebbene siano deboli nella caccia e nell'agricoltura, hanno trovato una soluzione nell'estorcere con la minaccia viveri e risorse di ogni genere dai locali insediamenti di coloni, dal Wawyard ad Anchor Farm, così come agli erranti solitari, fornendo in cambio di protezione.

Inoltre, sono presenti nella regione una serie di predoni saccheggiatori e vagabondi che potremo incontrare durante le missioni giornaliere. Essi risultano essere per lo più viandanti, esploratori o ex predoni del gruppo di Crater, che potremo incontrare, uccidere e/o saccheggiare.

Apparizioni Modifica

I predoni appaiono in tutti i giochi della serie Fallout e vengono menzionati in Fallout Bible.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.