Fallout Wiki
Advertisement


Template:For

Mothership Zeta è il quinto ed ultimo DLC per Fallout 3, sviluppato e pubblicato da Bethesda Softworks.

Mothership Zeta permetterà al giocatore di esplorare una nuova area di gioco: lo spazio. In questa espansione incontrerai nuovi personaggi e potrai unirti a loro in un disperato tentativo di sfuggire dagli alieni che vi hanno catturato. Per farlo vi serviranno nuove e potenti armi ed armature come l'atomizzatore alieno ,il disintegratore, il cannone dei Droni e persino l'armatura da samurai.


[show]

Uscita e disponibilità[]

Mothership Zeta è stato rilasciato il 3 agosto 2009 per Xbox Live e Games for Windows Live e PlaySation Network. E' disponibile anche già incluso assieme a tutti i DLC nella versione GOTY (Game of the Year Edition) del gioco, anch'esso disponibile per tutte le piattaforme.

L'add-on costa 800 punti Microsoft o $ 9,99.


A bordo della Nave aliena[]

Il DLC Motership Zeta inizierà non appena (dopo aver completato la quest principale) il giocatore si dirigerà al luogo dello schianto dell'U.F.O (che si trova a nord della Centrale elettrica MDPL-13. Non essendo segnato sulla mappa, per trovarlo sarà necessario seguire bizzarro e incomprensibile segnale radio che verrà automaticamente ricevuto dal Pip Boy una volta giunti in zona). Una volta arrivato, il Vagabondo Solitario verrà rapito dagli alieni

L'astronvave aliena in orbita sopra la Zona Contaminata della Capitale

e trasportato a bordo della loro nave (da qui il nome del DLC) da un raggio traente.L'add-on si svolgerà totalmente sulla nave aliena ma l'avventura non sarà del tutto lineare. Sarà possibile recuperare equipaggiamento, armi e vestiario dagli alieni e inoltre, sarà possibile incontrare molti NPC (catturati anch'essi dagli alieni), anche alcuni già incontrati nel corso della storia principale del gioco che tenteranno di aiutarvi lungo tutta la durata del DLC. Dopo aver completato tutte le varie missioni disponibili con l'espansione, sarà sempre possibile tornare sulla nave aliene per fare rifornimento di armi e munizioni.

Personaggi[]

Colonnello Hartigan

Caporale Rheems

Caporale Spurlock

Elliot Tercorien Paulson

Soldato semplice Beckett

Soldato semplice Mears Sally

Sergente Daniels Somah

Toshiro Kago

Nemici[]

Abominio

Gli stranieri

Capitano Alieno

Torretta

Lavoratori Alieni

Sperimentale armi Drone

Guardiano Drone

Drone di Supporto

Ghoul & Predatori ( catturati dagli alieni proprio come il Vagabondo solitario )

Armature e abbigliamento[]

Chase generale della Overcoat

Paulson's Outfit

Armatura del Samurai

Casco del samurai

Cappelo dello sceriffo

Tuta spaziale

Armatura medica invernale

Elmetto medico invernale

Armatura da combattimento invernale (Recuperabile attraverso un esplorazione nel settore dei rifiuti della navicella,insieme alla vostra piccola alleata,una volta equipaggiata il pip boy 3000 la identificherà come una veste qualunque quindi questo fa pensare ad un errore di sistema del pip boy 3000)

Armi[]

Atomizzatore alieno

Disintegratore alieno

Polverizzatore atomico

Arma secondaria del Capitano (arma unica)

Granata-crio

L'Atomizzatore alieno

Mina-.crio

Destabilizzatore

Cannone del drone

Cannone del drone Ex-B

Electro-soppressore

Il cannone del drone Ex-B

Katana (taglio di contenuti)

MPLX Novasurge

Revolver di Paulson

Katana del Samurai

Shock Baton

Chiave (taglio di contenuti)

Munizioni[]

Tutte le armi aliene presenti necessitano del medesimo tipo di munizioni ovvero l'Energia aliena la quale è facilmente reperibile sotto forme di "barre" dai corpi degli alieni uccisi o nelle carcasse dei droni.

Luoghi[]

Il luogo principale presente nel DLC è sicuramente la nave aliena. La quest prende inizio all'interno delle prigioni ma lo svolgimento delle varie missioni porteranno il giocatore a visitare anche altre diramazioni della nave. Ne sono un esempio la l'hangar, la sala criogenica, la fabbrica dei robot e la sala di comando.

Inizio[]

Il DLC e di conseguenza l'avventura, potrà essere attivato in qualunque momento recandosi al luogo dello schianto dell' U.F.O.

Advertisement