FANDOM


Gametitle-FO3Gametitle-FO3 BSGametitle-FNVGametitle-FO4Gametitle-FOS

Megaton è una città situata nella zona contaminata della Capitale. Nata all'interno di un cratere creato dalla caduta di una bomba nucleare di classe "Megaton" (dalla quale l'insediamento prende il nome), è stata costruita con materiali recuperati da un vicino aeroporto. La città è uno dei due grandi insediamenti della zona contaminata della Capitale e vanta una popolazione seconda solo a quella di Rivet City.

Storia Modifica

Il cratere nel quale sorge Megaton è stato creato nel corso della Grande Guerra dalla caduta di una testata nucleare che è rimasta però inesplosa. Dopo l'olocausto nucleare un gruppo di persone ha tentato di entrare nel Vault 101 ma si è visto negare l'accesso in quanto gli abitanti del vault non potevano far entrare gli estranei come parte dell'esperimento della Vault-Tec. Questi coloni hanno poi iniziato a rifugiarsi nel cratere per ripararsi dalle frequenti tempeste di polvere. Alcuni di questi si sono poi avventurati nella zona contaminata, mentre altri hanno deciso di rimanere all'interno del cratere. Successivamente quelli che se n'erano andati hanno iniziato a tornare occasionalmente nella zona per vendere le cose che avevano recuperato, trasformando Megaton in una piccola base commerciale. Negli anni successivi l'insediamento, che a quel tempo controllava le rotte mercantili della regione, è rapidamente cresciuto fino a diventare una piccola città. Nel 2241 è iniziata la costruzione di un muro per difendere l'insediamento da predatori e supermutanti. In poco più di due mesi gli abitanti della città hanno recuperato un gran numero di rottami da un vicino aeroporto e hanno eretto un imponente muro. Durante questo periodo alcuni abitanti della città avrebbero voluto rimuovere la bomba, ma la presenza dei Bambini dell'Atomo, un piccolo culto che adorava la testata e che ha contribuito enormemente alla costruzione del muro, ha scoraggiato l'idea.

Nel febbraio 2241 la città è entrata per la prima volta in contatto con gli abitanti del Vault 101 quando una spedizione organizzata dal sovrintendente e guidata da Anne Palmer ha raggiunto Megaton. Inizialmente i cittadini si sono mostrati diffidenti nei confronti dei nuovi arrivati, ma in seguito i rapporti sono migliorati e al Vault 101 è stato permesso di inviare una piccola delegazione permanente. Nel 2277 un gruppo di predatori si è stabilito tra le rovine della vicina città di Springvale e ha iniziato a pianificare un attacco a Megaton. Il piano è tuttavia fallito quando il capo della banda, Boppo, è stato ucciso da Lucas Simms, sceriffo di Megaton. Successivamente i predoni hanno tentato di scavare una galleria sotterranea sotto la vecchia scuola elementare per raggiungere il Vault 101 ma sono stati costretti a interrompere gli scavi dopo essere erroneamente incappati in un nido di formiche giganti.

In questo periodo Megaton è inoltre ormai diventata uno dei due grandi insediamenti della zona contaminata della Capitale, con una popolazione seconda solo a quella di Rivet City. L'improvviso incremento della popolazione, unito allo spazio limitato all'interno delle mura, ha anche reso necessaria la conversione di un edificio precedentemente utilizzato per riunioni e votazioni in una casa comune che ospita i nuovi arrivati nella città. Lucas Simms, l'autoproclamato sceriffo di Megaton, si occupa di mantenere l'ordine, ma la maggior parte dei traffici sono gestiti da Colin Moriarty, lo spietato proprietario del saloon locale.

Negli anni successivi al conflitto tra Confraternita d'Acciaio ed Enclave la città è prosperata notevolmente. Alla morte di Lucas Simms, suo figlio Harden è diventato il nuovo sceriffo della città. Moira Brown ha invece pubblicato la Guida di sopravvivenza alla Zona contaminata distribuendola tramite le carovane e, intorno al 2297, ha iniziato a scrivere un nuovo libro dedicato al vagabondo solitario.

Descrizione Modifica

L'intera città è stata costruita con rottami recuperati da un vicino aeroporto, che è stato cannibalizzato a tal punto che non c'è più modo di dire dove fosse situato. L'imponente cancello è stato costruito con varie ali e con un grosso motore di un aereo. L'ingresso della città è costantemente pattugliato da un robot, l'Agente Weld, e da un cecchino, Stoccolma, che è appostato in cima al cancello.

Il fondo del cratere ospita la maggior parte delle attività della città. Intorno alla vecchia testata inesplosa, dove si possono sempre trovare alcuni Bambini dell'Atomo assorti in preghiera, sono situati La Lanterna d'Ottone, un piccolo ristorante gestito dai fratelli Stahl, Jenny e Leo Stahl, la clinica di Megaton, gestita dal dottor Church, e la Chiesa dei Bambini dell'Atomo, gestita dal Confessore Cromwell e da Madre Maya, oltre a una piccola baracca di proprietà del misterioso signor Burke.

Il resto della città si estende sopra una serie di piattaforme poste sui bordi del cratere. La zona orientale ospita soprattutto attività commerciali e edifici di servizio. Qui sono infatti situati il Saloon di Moriarty, un bar gestito da Colin Moriarty, lo Spaccio di Craterside, un negozio di generi vari costruito nel muso di un vecchio aereo e gestito da Moira Brown, l'impianto di trattamento acque, dove viene purificata l'acqua della città e da dove partono le tubature che trasportano l'acqua, l'armeria della città, costruita nella fusoliera di un vecchio aereo e controllata da un robot, l'Agente Steel, la casa di Lucas Simms, costruita con la parte posteriore di un vecchio aereo, e i bagni maschili.

La zona occidentale è invece prettamente residenziale. Qui sono infatti situate la casa del giocatore, la casa di Jericho, la casa di Lucy West, la casa di Nathan e Manya, costruita all'interno di un vecchio autobus, la casa di Billy Creel, i bagni femminili e la casa comune, dove abitano la maggior parte dei cittadini di Megaton. In questa zona è stato inoltre posizionato il motore di un vecchio aereo, che viene utilizzato per arieggiare la città.

Distruzione di Megaton Modifica

Megaton Ruins

Le rovine di Megaton.

La città può essere distrutta nel corso della missione Il Potere dell'Atomo detonando la bomba al centro del cratere. Se si sceglie di completare la missione seguendo questa strada, la città verrà ridotta a un cumulo di macerie e il cielo nella zona diventerà verde. L'unica sopravvissuta, Moira Brown, si salverà solo perchè al momento dell'esplosione si trovava a Springvale, ma si trasformerà comunque in ghoul a causa della massiccia dose di radiazioni. La donna si trasferirà quindi a Rivet City se la missione Guida sopravvivenza Zona Contaminata è già stata iniziata o negli Inferi se la missione non è stata ancora iniziata. Anche l'Agente Weld sopravviverà in parte all'esplosione, in quanto si potrà trovare la sua testa all'ingresso della città intenta a ripetere che la bomba è perfettamente sicura. In Fallout 4 viene comunque rivelato che la distruzione della città non è canonica, in quanto diverse fonti testimoniano che la città esista ancora nel 2287.

Anche l'area circostante alla città è stata modificata dall'esplosione. Una cappa di polvere ricopre l'area, che è diventata radioattiva. Avvicinandosi al centro della città i livelli di radiazione aumentano fino a toccare le 23 Rad/Sec.

Le rovine della città sono inaccessibili. Tuttavia, nella versione per PC, è possibile utilizzare la console per accedere alla vecchia Megaton con il comando tcl nella console, sottoterra basta cercare una grata di drenaggio che conduce a Megaton. Entrando, si accederà alla Megaton pre-esplosione. Un altro metodo è usare il comando coc megatonentrace che porta automaticamente a Megaton. Se si attua uno dei due procedimenti, l'unica cosa che si vedrà sono pochi abitanti vicino alla bomba e un bramino. Gli altri PNG siano stati completamente rimossi rientrando a Megaton tramite console.

AbitantiModifica

FO3 Lucas Simms

Lucas Simms, sceriffo di Megaton

Edifici Modifica

Missioni correlate Modifica

FO3 nuke

Distruzione di Megaton.

Oggetti importantiModifica

CuriositàModifica

  • All'esterno delle mura di Megaton, è presente un nascondiglio segreto in una pietra contentente degli oggetti interessanti. Contiene un fucile da cecchino e relative munizioni e degli Stealth Boy.
  • La potenza delle armi nucleari è espressa in megatoni.
  • Megaton è basata su un tema "western". Molti elementi presenti in città come lo sceriffo (con un cappello da cowboy) e gli agenti, un saloon, un negozio di generi vari, molti fuorileggie e un bramino allevato.
  • Molte creature ostili tentano di attaccare il cancello di Megaton. Yao Guai, un Robot Sentinella, un gruppo di quattro predatori, scorpioni radioattivi giganti, alcune formiche giganti, un protettore e anche le pattuglie dell'Enclave con i deathclaw sono stati visti in combattimento contro l'Agente Weld, che può anche perire negli attacchi.
  • Se si ha un karma molto alto (e non si ha distrutto Megaton), un abitante parlerà col giocatore ogni giorno di permanenza a Megaton (alle 8 del mattino circa) e gli regalerà, casualmente, qualche tappo, dicendo "Spero che ci siano altre persone come te nel mondo". I regali variano dal cibo agli stimpak alle munizioni. Ciò accade anche con gli schiavisti a Paradise Falls con karma malvagio. Sempre avendo un karma positivo e se si è una donna, stando per molto tempo è possibile che arrivino tre lettere di un ammiratore segreto che ti manderà qualcuno a prenderti... egli, però, non si presenterà mai e al suo posto si troverà un uomo morto nei pressi di Megaton con un ghoul.
  • Dopo aver scaricato Broken Steel, alcuni abitanti di Megaton cercheranno di prendere l'acqua pura dalle carovane scortate dalla Confraternita d'Acciaio. La scorta combatterà contro gli abitanti, contro l'Agente Weld e contro Stoccolma. Diranno che gli abitanti li hanno attaccati per primi, e commenteranno che la missione è sotto controllo, e continueranno per la loro strada. Usando l'eloquenza si potrà convincere la scorta della Confraternita a dare dell'acqua agli abitanti, alle spese della razione per Big Town, evitando la sparatoria. In alternativa sarà possibile convincere gli abitanti (tramite l'eloquenza) alla ritirata, evitando la sparatoria e facendo proseguire la carovana per la sua strada.
  • Quando si parlerà per la prima volta con Lucas, se il giocatore indosserà qualcosa con scritto '101', quando si presenterà farà un commento sulla scritta.

BugModifica

  • Potrebbe esserci una macchia di sangue zampillante, come se qualcuno gli avesse sparato, sul cancello di Megaton. Andandosene e ritornando con lo spostamento veloce, la macchia non se ne andrà. (Confermato Xbox 360, non risulta essere presente nella versione PlayStation 3 e PC)
  • Un bug potrebbe far morire il Confessore Cromwell senza spiegazioni. La sua morte non modifica alcuna quest. È possibile che l'acqua dove sta a pregare sia la causa della morte, essendo radioattiva.
  • Nathan potrebbe essere trovato morto nell'acqua radioattiva. Quando questo accade, non si potrà parlare più con Manya, e se si proverà a farlo lei parlerà di quanto le manchi Nathan.
  • Se si porta un compagno a Megaton e si inizia a saltare da livello a livello, c'è la possibilità che il compagno salti verso una morte certa (testato sulla 360, non sembra presente sulla PlayStation 3 e sul PC).
  • Se non si convince Leo a finirla con la droga, lo si troverà morto davanti alla clinica medica o alla Lanterna d'Ottone, con del jet nell'equipaggiamento.
  • Moriarty può morire senza che nessuno lo uccida, il corpo non si trova da nessuna parte comunque.
  • Dopo aver finito l'ultima missione dell'espansione Broken Steel è possibile che a Megaton ci sia un Deathclaw che stermina la popolazione ignorando il giocatore. Tuttavia l si potrà uccidere in tempo prima che attacchi la popolazione.
  • Poi trovare il dottore morto sotto un letto nella clinica

Versione giapponese Modifica

Nella versione nipponica di Fallout 3, la missione riguardante la distruzione di Megaton è stata rimossa a causa di "parallelismi con eventi storici realmente accaduti" secondo l'Official Xbox Magazine[1]. Si riferiscono alle bombe atomiche lanciate su Hiroshima e Nagasaki nel 1945. Per lo stesso motivo è stata anche eliminata l'arma Fat Man (un lanciarazzi in grado di lanciare mini-testate nucleari) a causa del nome analogo alla bomba sganciata su Nagasaki.

Apparizioni Modifica

Megaton appare in Fallout 3 e viene menzionata in Fallout: New Vegas e in Fallout 4. In Fallout Shelter, viene menzionata nella descrizione dello spolverino da sceriffo e in alcune domande della missione settimanale Quizzone Contaminato.

Galleria fotografica Modifica

Title?
Title?
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.