Fallout Wiki
Advertisement

Little Lamplight è una cittadina situata in una caverna sotterranea nella zona contaminata della Capitale e popolata interamente da bambini di età inferiore ai 16 anni.

Storia[]

Le caverne di Lamplight sono state scoperte verso la fine del XIX secolo e sono state trasformate in un'attrazione turistica intorno al 1920. Grazie ai sui importanti legami politici, la Vault-Tec è in seguito riuscita a prendere il controllo di una parte delle caverne, con l'obiettivo di costruire al loro interno il Vault 87.

Il 23 ottobre 2077, giorno della Grande Guerra, 82 studenti della scuola elementare Early Dawn Elementary hanno visitato le caverne insieme ad alcuni professori e genitori. Il gruppo si è addentrato nelle profondità delle caverne trascorrendo diverse ore all'interno di esse. Proprio mentre si stavano preparando per tornare a casa le pareti hanno iniziato a tremare e le luci sono saltate. Un uomo del gruppo è uscito dalle caverne per vedere cosa fosse successo, scoprendo che la città di Washington era stata distrutta.

Nei giorni successivi gli adulti sono morti o hanno abbandonato i bambini. L'ultimo adulto rimasto, la maestra Carrie Delaney, ha lasciato i bambini per andare in avanscoperta senza mai fare ritorno, lasciandoli così a doversi prendere cura di sè stessi. Uno dei bambini più grandi, Jason Grant, ha preso il comando del gruppo. Nei mesi successivi i ragazzini hanno esplorato le caverne, fino a scoprire il Vault 87.

In preda alla disperazione, i bambini hanno iniziato a bussare alle porte del vault in cerca di aiuto finchè uno degli abitanti al suo interno non ha detto loro di andare via. Da quel momento i bambini hanno iniziato a provare un forte odio verso tutti gli adulti, che in seguito inizieranno a chiamare "Mungo". Negli anni successivi i bambini si sono definitivamente stabiliti all'interno delle caverne, fondando l'insediamento di Little Lamplight.

La strettezza delle caverne hanno permesso la costruzione di un insediamento facilmente difendibile. L'odio verso gli adulti ha portato alla decisione di espellere tutti i cittadini di Little Lamplight al compimento del sedicesimo anno di età. Col tempo gli esiliati hanno fondato la cittadina di Big Town, che a Little Lamplight viene dipinta come un luogo sicuro e felice per i "mungo". La città è governata da un sindaco scelto a votazione e che può essere sostituito in qualsiasi momento. Uno dei ragazzi più grandi si occupa di fornire l'istruzione di base ai più piccoli grazie ad olonastri acquistati da mercanti di passaggio, come lettura, matematica ed enciclopedie.

Descrizione[]

Le caverne di Lamplight sono un'intricata rete di gallerie che si estende gradualmente sottoterra. Poco dopo l'ingresso della caverna è situato il grosso cancello della città, dove solitamente si trova il sindaco MacCready di guardia. Subito dietro al cancello è situato il vecchio ufficio turistico, che viene utilizzato come scuola e infermieria. Dopo l'ufficio turistico la galleria si biforca in due rami; il primo porta a un piccolo ristorante e poi alla Grande Camera, mentre il secondo porta a una sala in cui sono situati il vecchio negozio di souvenir, che viene utilizzato come negozio di generi vari, e i bagni. Più in profondità in questa seconda galleria è situato il cancello posteriore della città, oltre il quale si estende il sentiero della Morte, al termine del quale c'è il Vault 87.

La Grande Camera è una grossa sala sotterranea situata al termine di una delle gallerie. In questa sala è stato costruito un complesso sistema di ponti e impalcature di legno, che ospitano gli alloggi della maggior parte dei bambini della città. La Grande Camera è collegata al resto delle caverne tramite due gallerie, la prima delle quali porta alla sala con il ristorante, mentre la seconda porta alla sala con il negozio di souvenir e i bagni. Nelle umide pareti della Grande Camera è inoltre situata una piccola insenatura all'interno della quale è situato un ingresso segreto al Vault 87, che non è però conosciuto dagli abitanti di Little Lamplight.

Abitanti[]

Robert MacCready, sindaco di Little Lamplight.

  • Abitante di Little Lamplight (vari)
  • Ape
  • Bandito
  • Biwwy
  • Eclair
  • Faccia da stupido
  • Fulvo
  • Joseph
  • Knick Knack
  • Lucy
  • Penny*
  • Pete
  • Principessa
  • Rex
  • Sammy
  • Scoiattolo*
  • Sindaco MacCready
  • Sticky
  • Teppista
  • Toc Toc
  • Zip

Edifici[]

Missioni correlate[]

  • In cerca di indizi
  • Liberazione dal Paradiso
  • Mio Dio!
  • Il rapitore di bambini
  • Una situazione appiccicosa

Curiosità[]

  • Con l'abilità Bambino Dentro, si può prendere gratuitamente a un bimbo il fucile vaser, il fucile laser più potente. Non avendo quell'abilità, si è costretti a pagarlo 500 tappi.
  • Fallout 3 ha subito critiche per l'assenza di una spiegazione al fatto che Little Lamplight non si sia estinta in 200 anni. Sono state formulate diverse teorie, ma nessuna è mai stata confermata da Bethesda.

Dietro le quinte[]

  • Little Lamplight potrebbe essere ispirata al Vault 29, che sarebbe dovuto apparire in Van Buren. I due luoghi condividono infatti diverse caratteristiche, come l'assenza di adulti e l'esilio degli abitanti dopo essere cresciuti.
  • Nel corso di un'intervista per la rivista 1UP Emil Pagliarulo, capo progettista di Fallout 3, ha rivelato che le caverne di Lamplight sono ispirate alle grotte di Luray.
  • Little Lamplight potrebbe inoltre essere un omaggio alla colonia di bambini che Mad Max incontra nel film Mad Max Beyond Thunderdome.

Apparizioni[]

Little Lamplight appare solo in Fallout 3.

Galleria fotografica[]

Advertisement