Fallout Wiki
Fallout Wiki
2 502
pagine

Jolly: cambiamento di gestione è una missione principale di Fallout: New Vegas.

Passo per passo[]

Missione principale: Jolly: cambiamento di gestione
Recupera il platinum chip da Benny.
Uccidi o disattiva il Sig. House.
Ricompensa: 300 PE
Missioni successive: La Casa vince sempre, Jolly: Tu e quale esercito?, Jolly: puntate supplementari, Jolly: gli ultimi ritocchi, Date a Caesar quello che è di Caesar, Per la Repubblica, 2ª parte

Dettagli[]

Questa serie di missioni porta a uno dei finali del gioco. Una volta che il Corriere ha scoperto Yes Man, questo gli spiega il piano di Benny di uccidere il Sig. House e prendere il controllo di New Vegas. Il giocatore quindi può scegliere se aiutare Benny nell'attuare il suo piano o ucciderlo e continuare la missione. E' necessario raggiungere l'attico del Lucky 38, trovare la camera segreta in cui è custodito il Sig. House e neutralizzarlo, uccidendolo o disattivandolo; se si sceglie di ucciderlo, bisogna poi incontrare Yes Man al The Tops e accompagnarlo al Lucky 38.

Dopo essere entrati nell'attico del Lucky 38, il Corriere deve trovare un terminale sul muro, vicino al display del Sig. House: questo terminale gli permetterà di sbloccare un'area nascosta che porta alla camera in cui è custodito House. Per sbloccare il terminale è necessaria una di queste cose:

Dopo aver attivato la porta, i securitron dell'edificio diventeranno ostili: è possibile sconfiggerli agilmente con una pistola a impulsi, superarli con uno Stealth Boy o cercare di evitarli e raggiungere la stanza sbloccata. Qui il Corriere troverà altri due terminali: il primo disabilita i securitron del Lucky 38, il secondo apre un ascensore che porta alla sala di controllo di House.

Una volta in questa stanza, il Corriere può aprire la camera di contenimento di House, attraverso il terminale presente, ed esporlo agli agenti contaminanti. E' possibile dialogare con lui ("il tuo... progetto vanitoso... ci ha condannato alla sconfitta...") e decidere se lasciarlo morire lentamente, attivare la procedura di sterilizzazione della camera o ucciderlo personalmente. In ogni caso, liberarlo dalla camera di contenimento lo condanna a morte e farà guadagnare karma negativo al Corriere.

Se si decide si uccidere il Sig. House, il Corriere riceverà la nota "Una tragedia ha colpito l'umanità"[1] e la missione La Casa vince sempre inizierà e fallirà subito dopo.

Una volta ucciso House, il Corriere deve tornare da Yes Man, al The Tops, nella stanza dietro la camera da letto della suite di Benny. Talvolta Yes Man sparisce dopo aver ucciso Benny e lasciato il casinò: lo si può incontrare all'esterno dello stesso, in attesa. Parlando con lui il Corriere si accorderà di incontrarlo al Lucky 38.

Una volta nell'Lucky 38, Yes Man si installerà nel computer centrale del casinò e la sua faccia prenderà posto di quella del Sig. House sul display. Questo evento attiverà le missioni Date a Caesar quello che è di Caesar e Per la Repubblica, 2ª parte: questo mette in avviso il Corriere che, aiutando Yes Man, gli sarà possibile lavorare per la Legione di Caesar o per la Repubblica della Nuova California.

Dopo che Yes Man si è installato nel mainframe del Lucky 38, farà una dimostrazione dei potenziamenti dei securitron nello scantinato del casinò.

E' poi possibile completare le altre missioni per l'RNC e per la Legione: Yes Man attenderà il Corriere finché non le avrà completate.

Tappe della missione[]

TappeStatoDescrizione
10 Recupera il Platinum Chip da Benny.
15 Recupera il Platinum Chip da Benny al Forte.
25 Consegna il Platinum Chip al Sig. House per permettergli di potenziare i suoi sistemi difensivi.
30 Vai nello scantinato del Lucky 38.
34Missione terminataMissione terminataOsserva il potenziamento dei Securitron.
36 Torna da Yes Man.
50 Uccidi o metti fuori combattimento il Sig. House.
55 Ottieni la Lucky 38 VIP Keycard.
60 Incontra Yes Man al Lucky 38.
70Missione terminataMissione terminataInstalla l'intelligenza artificiale di Yes Man nel computer centrale del Lucky 38.

Note[]

  1. “Robert Edwin House, 261 anni, Presidente, Amministratore delegato e unico proprietario della Strip di New Vegas, industriale e tecnologo, fondatore, Presidente e Amministratore delegato della corporazione di software e robotica prebellica plurimiliardaria, la RobCo Industries, è morto.

    Generalmente noto come Sig. House, unica speranza di sopravvivenza a lungo termine dell'umanità, la dipartita del Sig. House potrebbe segnare la fine dell'intera razza umana.

    Perso per sempre nella sua sete di conoscenza sulla longevità umana, l'ampiezza e la profondità dei suoi studi potevano, come diceva sempre, "riempire diversi libri". Non esagerava. Nonostante non abbia raggiunto l'obiettivo dell'immortalità, non dimentichiamo che morì all'età di 261 anni. Insomma, quante persone ci sono riuscite?

    Persi per sempre sono anche la singolare personalità di House, la sua forza di volontà, l'intelligenza e la capacità di guidare la gente. Le probabilità che dalla popolazione attuale emerga una figura di pari abilità nella guida del genere umano sono inferiori allo 0,000112%, secondo misure oggettive troppo complesse per descriverle in questo necrologio.

    Grande personalità e forza di volontà: nato il 25 giugno 2020, House rimase orfano in giovane età, dopo che i genitori persero la vita in un assurdo incidente, tra autogiri e fulmini. Nonostante fosse stato privato della sua eredità, House frequentò il prestigioso Istituto del Massachusetts e fondò la RobCo Industries nel giorno del suo 22esimo compleanno. Nel giro di cinque anni, divenne una delle corporazioni più lucrose della Terra.

    Intelligenza: House era certo che entro il 2065 una guerra atomica avrebbe distrutto il pianeta. Sviluppò, a spese personali, tipi di tecnologia che assicurassero l'integrità strutturale della città di Las Vegas, come veniva chiamata a quei tempi. Il giorno della grande guerra, 77 testate atomiche vennero puntate sulla città. Il Sig. House le sconfisse tutte. Che testa!

    Leadership: il Sig. House sopravvisse alla guerra, ovviamente, e in seguito reclutò le Tre Famiglie, negoziò il Trattato di New Vegas e ricostruì la Strip. Questi traguardi gli resero grandi vantaggi immediati, ma erano tutti parte di un progetto più grande teso a dare nuovo vigore alla missione dell'umanità per il progresso tecnologico, un progetto senza il quale l'umanità non sarebbe riuscita a sopravvivere.

    ... Continueremo più tardi. Ho impostato l'età in modo che venga aggiornata automaticamente al momento della morte. Ha dei punti salienti, ma si tratta pur sempre di "perle ai porci"... Speriamo che gli ingrati non lo leggano mai. Chissà poi se ce n'è qualcuno che sappia leggere!”


Missioni