Mbox stub.png
Articolo tronco
Questo articolo è tronco, fornisce poche e rudimentali informazioni su un oggetto. Puoi aiutare Il Vault espandendolo.

Fo2 Arroyo Village.png

Arroyo è una città postbellica situata in una regione del sud-ovest dell'Oregon e narrata in Fallout e Fallout 2. Alla fine del primo Fallout infatti, l'abitante del Vault fu esiliato dal sovrintendente della struttura a causa della sua prolungata esposizione al mondo esterno, ma soprattutto perché temeva che i giovani seguissero il suo esempio, abbandonando il Vault. Non potendo tornare alla sua vecchia vita, insieme a un gruppo di fuoriusciti dal Vault 13 desiderosi di vedere il mondo, si diresse a nord, attraversando il Grand Canyon. Il villaggio, con il passare degli anni, è diventato da tribù molto simile a quelle dei nativi americani a vera e propria cittadina post-bellica.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel maggio del 2162, l'Abitante del Vault tornò al Vault 13 dopo aver sconfitto il Maestro e il suo esercito, per scoprire di essere stato esiliato perché il sovrintendente nutriva gran paura che la sua fuoriuscita dal Vault potesse incoraggiare gli altri abitanti a seguire il loro esempio e a lasciare il vault. L'abitante e un piccolo gruppo di fedeli del Vault iniziarono a vagare nel deserto, non allontanandosi mai dalle montagne. Dopo questo atto, l'Abitante del vault si tolse la sua tuta, per non indossarla mai più.

Due mesi dopo, essi giunsero nei pressi dell'ex stato dell'Oregon, e lì fondarono il villaggio di Arroyo. Nel corso del tempo, il loro gruppo disordinato e alle prime armi si è trasformato in una piccola tribù. L'Abitante del vault si innamorò di un membro della tribù di nome Pat e creò con lei una famiglia. La costruzione di Arroyo fu completata il 18 agosto 2167.

L'Abitante del vault insegnò agli altri le abilità di cui avrebbero avuto bisogno per sopravvivere e crescere forti, come la caccia, l'agricoltura, l'ingegneria e la guerra. Insieme a sua moglie Pat, egli guidò inizialmente il villaggio. La tribù crebbe forte con il loro aiuto e nel 2188 nacque la loro figlia, che in seguito divenne l'anziana di Arroyo.

Il 16 gennaio 2208, diversi anni dopo la morte di Pat, l'Abitante del Vault scrisse le loro memorie e scomparve subito dopo, presumibilmente morto. L'Abitante del Vault lascerà la sua tuta piegata sul suo letto, che nessuno indosserà più. Alcuni dicono che fu preso dagli spiriti del cielo, altri dicono che l'Abitante del Vault sentì che era ora di andare avanti e lasciare che gli anziani guidassero Arroyo.

La figlia dell'Abitante del vault seguì dunque un difficile allenamento per il ruolo di anziana del villaggio, composto da addestramento fisico e tutoraggio in varie scienze, matematica e abilità con le armi. Ha inoltre migliorato e criticato numerose fasi del test introdotto da suo padre. Due giorni dopo, è salita al ruolo di anziana del villaggio, governando con mano ferma.

Il figlio dell'anziana, in seguito chiamato "il Prescelto", nacque il 23 marzo 2221. Suo padre non era registrato nei registri tribali. Nel 2241, la peggiore stagione secca da molti anni causò una siccità nell'area della California settentrionale e dell'Oregon, danneggiando i raccolti e uccidendo molti bramini ad Arroyo. L'anziana, avendo ascoltato nei vecchi olonastri di suo padre la storia di un G.E.C.K. (Garden of Eden Creation Kit), un sistema di terra-formazione creato nell'anteguerra, decise che suo figlio doveva essere mandato a trovarlo, poiché era l'unica speranza del villaggio. Il 25 luglio, il Prescelto iniziò la sua prova mistica, scendendo nel Tempio delle prove, proprio come aveva fatto sua madre molti anni prima. Due giorni dopo, lascerà il suo villaggio natale per trovare l'antico dispositivo.

Mentre il Prescelto si diresse a sud per la missione, circa un anno più tardi, il 20 luglio 2242, Arroyo fu attaccata dai soldati dell'Enclave tramite Vertibirds. Essi indossavano armature atomiche potenziate ed erano armati di armi energetiche, gli abitanti del villaggio furono catturati e portati alla loro base in mezzo all'oceano pacifico, la piattaforma petrolifera. Alcuni di loro hanno cercato di resistere agli aggressori e sono stati uccisi, e Hakunin è rimasto gravemente ferito. Quando il Prescelto tornò al villaggio, lo trovò quasi completamente distrutto e trovò un Hakunin morente tra i cadaveri. Ora, il Prescelto avrà una nuova missione: salvare il suo popolo dalle mani dell'Enclave.

L'Enclave aveva bisogno dei tribali per i loro esperimenti FEV. Avevano bisogno di due gruppi di prova: uno di esseri umani puliti e puri; e un altro composto dai "mutanti" che vivevano in tutto il continente, soffrendo per decenni di esposizione alle radiazioni e al FEV che, per l'Enclave, li rendeva impuri. Il campione puro è stato facilmente ottenuto rapendo l'intera popolazione di Arroyo, composto dagli ex abitanti del Vault 13, che si erano riuniti con i loro fratelli Arroyo perduti da tempo nelle celle della prigione dell'Enclave.

Nell'autunno del 2242, il Prescelto riuscì a entrare nell'Enclave utilizzando una nave cisterna danneggiata partendo dal porto di San Francisco e distrusse la piattaforma petrolifera Poseidon Energy, uccidendo il Presidente dell'Enclave e respingendo severamente i piani dell'Enclave per il dominio del mondo. Le persone sopravvissute di Arroyo e Vault 13 erano così libere di ritornare alla loro cittadina, per attivare finalmente il G.E.C.K. e migliorare il terreno per renderlo più coltivabile.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.