FANDOM


Gametitle-FO1Gametitle-FO2Gametitle-FO3Gametitle-FNVGametitle-FOTGametitle-FOBOSGametitle-FBFilm
Questa pagina tratta del personaggio del giocatore del Fallout originale.
Per una lista dei personaggi del giocatore della serie di Fallout, vedi personaggio del giocatore.
Per le memorie dell'omonimo personaggio, vedi memorie dell'Abitante del vault.
Per gli abitanti del vault di Fallout Shelter, vedi abitanti del vault (Fallout Shelter).
Into the desert
Nessuno poteva ostacolarmi. Avevo una missione. Avevo un obiettivo. Avevo un'arma molto grossa.

Memorie dell'abitante del vault

In senso generale, un abitante del vault è una persona che vive in un vault della Vault-Tec.

Quando è scritto nella forma l'Abitante del vault, si intende il personaggio del giocatore del Fallout originale, famoso per aver sconfitto il Maestro e la sua armata di supermutanti, aver aiutato Shady Sands a crescere nella Repubblica della Nuova California, aver fondato il piccolo villaggio di Arroyo e aver avuto una figlia, l'Anziana di Arroyo, che avrebbe poi dato alla luce il Prescelto.

InformazioniModifica

Indipendentemente dal sesso scelto e da quanti anni ha l'Abitante del vault, da 16 a 35, la cui nascita è quindi tra il 2126 e il 2145, questo è canonicamente maschio come mostrato nel Libro degli Anziani, ed è implicito che sia Albert Cole a causa dei concetti artisici di Interplay e la sua apparizione in Fallout: Brotherhood of Steel, suggerendo che sia ventisettenne all'inizio di Fallout 1, quindi nato nel 2134.

La missioneModifica

VaultDwellerYoungFace

Volto dell'Abitante del vault nel 2161. Da notare la somiglianza con Albert Cole.

Il soprintendente del vault 13, Jacoren, mandò l'Abitante del vault in missione per trovare un rimpiazzo per il chip dell'acqua del vault. Dopo aver raggiunto un accordo con i commercianti d'acqua dell'Hub e aver ottenuto un chip dell'acqua dal vault 12 nelle rovine di Bakersfield, il soprintendente gli disse che il numero di supermutanti presenti nell'area non corrispondeva alla quantità naturale di mutazioni.

Credendo che qualcuno stesse creando artificialmente i supermutanti e temendo per la sicurezza del vault, ordinò all'Abitante del vault di trovare e distruggere la fonte. Scoprì essere una vecchia base militare in cui gli umani venivano immersi in vasche di virus a evoluzione forzata, per essere trasformati in supermutanti. Distrutta prima questa base e il Maestro dei supermutanti al di sotto della Cattedrale al Cimitero, fece ritorno al vault, solo per sentirsi dire di aver salvato le vite del vault e forse anche la razza umana, ma che era costretto ad andarsene, a causa della paura di Jacoren che tutti nel vault cominciassero a voler uscire.

In esilioModifica

Mi dispiace. Sei un eroe e devi andartene.

Jacoren

Dopo aver lasciato il vault per l'ultima volta, l'Abitante del vault vagò per il deserto, senza però allontanarsi mai dalle montagne che proteggevano la sua vecchia casa dal resto del mondo. Alcuni altri membri del vault, dopo aver saputo di quello che era successo, decisero di lasciare per unirsi all'eroe, seguendolo, il quale accettò la cosa dal momento che, conoscendo poco del mondo esterno, il gruppo sarebbe quasi sicuramente morto senza la sua assistenza.

Due mesi più tardi, l'Abitante del vault si diresse verso nord, verso i grandi canyon, con al suguito i suoi compagni e altri avventurieri incontrati, con cui fondò un piccolo villaggio. Inizialmente, mandavano degli esploratori al vault 13 così da aiutare altri che avessero voluto unirsi, tuttavia smisero poco dopo. L'Abitante del vault in seguito insegnò ai suoi nuovi concittadini le abilità di cui avrebbero avuto bisogno per sopravvivere e crescere forti: caccia, agricoltura e altre abilità per nutrirsi, ingegneria e scienza per costruire le proprie case, lotta per proteggere ciò che era loro, lentamente appresero le conoscenze che l'Abitante del vault imparò durante la sue avventure e insieme prosperarono, divvenendo nel corso del tempo una vera tribù. L'Abitante del vault si innamorò di una donna, Pat, e crearono una famiglia, come tutti nel villaggio di Arroyo, la cui costruzione venne completata il 18 agosto 2167.

L'Abitante del vault e Pat guidarono la tribù, sempre più forte e in cresciuta. Nel 2188, nacque la loro figlia, in seguito l'Anziana del villaggio, che guidò la nuova generarione a capo della comunità.

PartenzaModifica

Il 16 gennaio 2208, diversi anni dopo la morte di Pat, l'Abitante del vault scrisse le proprie memorie e poco dopo scomparve da Arroyo, lasciando la propria tuta del vault piegata sul letto e poi collocata nel tempio delle sfide. Fu ritenuto morto, con alcuni immaginando che l'Abitante del vault fosse stato preso dagli spiriti del cielo, e altri dicendo che fosse ora di andare avanti e lasciare agli anziani la guida di Arroyo verso il proprio destino. Dopo che il ciclo di lutto di una luna (un mese) terminò, l'attività in Arroyo iniziò a tornare alla normalità. Anni dopo, nacque il nipote dell'Abitante del vault, conosciuto come il Prescelto.


FOBoSLogo I seguenti contenuti sono basati su Fallout: Brotherhood of Steel e non sono confermati da fonti canoniche.
File:221 800.jpg

Dopo aver lasciato Arroyo, l'unico luogo conosciuto in cui fu avvistato era la città di Carbon, dove è conosciuto semplicemente come straniero della zona contaminata. Lì, aiutò delle persone a nascondersi da alcuni banditi, aiutò l'Iniziato a rintracciare quello che rimaneva dell'armata del Maestro e alcuni compagni della Confraternita d'acciaio, riferendo di Los. Non è noto ciò che poi ne è stato di lui, ma è certo che lasciò Carbon e continuò il proprio viaggio nella zona contaminata.

Le interazioni con lo straniero della zona contaminata durante la sua permanenza a Carbon possono far ottenere all'Iniziato un fucile ad aria compressa Red Ryder e può anche trovare una fiaschetta del vault 13 nella macina del carbone, che è possibile barattare con lo straniero della zona contaminata, il quale aggiunge di essere un "vecchio pazzo sentimentale".

FOBoSLogo Fine dei contenuti basati su Fallout: Brotherhood of Steel.

EreditàModifica

FO2 Vault Dweller statue

Statua dell'Abitante del vault

Oltre ad Arroyo e il Prescelto, il viaggio dell'Abitante del vault fu tale che una buona parte della gente nella zona contaminata ancora lo venera, con la sua statua prominentemente in esposiszione nella capitale della Repubblica della Nuova California, Shady Sands.

È ricordato con diversi nomi, tra cui "l'Abitante del vault" e "lo straniero", usato da quelli che, pur credendo nella sua grandezza, dubitano che sia venuto da un vault. Si riferisce a se stesso come "il Vagabondo" alla fine delle proprie memorie. I bambini che avevano sentito parlare della sua storia giocavano spesso a trovare il vault 13, alcuni di questi così ossessionati che da adulti si misero alla ricerca della dimora dell'Abitante del vault, avventure per un certo periodo sponsorizzate dalla presidentessa Tandi, fino alla resa dopo molti anni di insuccessi.

NoteModifica

ApparizioniModifica

L'Abitante del vault appare nel Fallout originale come personaggio del giocatore ed in Fallout: Brotherhood of Steel, anche come personaggio sbloccabile. È menzionato in tutti i capitoli di Fallout ad eccezione di Fallout 4.

Mini-FOT Logo I seguenti contenuti sono basati su Fallout Tactics e alcuni dettagli possono contraddire le fonti canoniche.
Mini-FOT Logo Fine dei contenuti basati su Fallout Tactics.

Dietro le sceneModifica

Doveva comparire anche nel film cancellato di Fallout, chiamato "Eroe" nella documentazione del film e accompagnato da tre altri abitanti del vault 13 - l'ufficiale femmina, Techy e Scholar.

Ho sempre pensato alla storia di scegliere un bastoncino in Fallout come qualcosa a cui il soprintendente pensava. "Allora, qualcuno deve andare fuori, e potrebbe morire là fuori, quindi scegliamo un bastoncino". Qualcuno, probabilmente non il soprintendente, dal momento che non sarebbe uscito per nessun motivo, ha chiesto a TUTTI di scegliere un bastoncino per essere onesti. Ma in realtà, gli abitanti del vault erano semplicemente terrorizzati ad uscire, e le persone terrorizzate non sempre prendono le decisioni più sagge.

Comunque, quando Larry lo scemo scelse un bastoncino, forse il soprintendente vide un modo per liberare la loro limitata vasca genetica di alcuni degli alleli peggiori.

Tim Cain [1]

GalleryModifica

RiferimentiModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.